Fare Conversazione: i Saluti in Inglese

Giulia Autore
Giulia Sparano Titolare e insegnante di School2u Autore
Salutare in Inglese: Imparare l'Inglese con Giulia di School2u

Sommario

Stai leggendo la versione gratuita di un corso di inglese online più nuovo e professionale:

Impara l'inglese di base con gli altri studenti del gruppo segreto!

.img-container { position: relative; text-align: center; } .img-container .course-box-image{ width: 100% !important; border-radius: 1em; } .value{ display: inline-block; position: absolute; bottom: 8px; right: 16px; color: #1ea69a; font-size: 2em; background-color: rgba(255, 255, 255, 0.8); border-radius: 0.5em; padding: 0.2em; } .value.small { bottom: 0.2em; right: 0.6em; font-size: 1em; padding: 0.1em; border-radius: 0.2em; } a.afflink:hover img.course-box-image{ border: 2px solid #1ea69a; } a.afflink:hover .value{ font-weight: normal; font-style: italic; }

Hi! Welcome back to my lessons!

Ciao e bentornato al corso di inglese gratuito e online qui su Corsidia! Io sono Giulia, la tua teacher di School2U, e oggi vedremo insieme un argomento importantissimo quando si parla di conversazione: i saluti in inglese.

Ovviamente i modi per salutarsi nel mondo anglosassone sono molteplici, come in italiano. Oggi vedremo i più semplici, per poter sostenere una conversazione di base in lingua inglese.

I saluti base in inglese più utilizzati

Il classico saluto inglese quando due persone si incontrano è il seguente:

"Hi"

Significa ciao e la acca di "hi" è aspirata: si deve sentire mentre la pronunci. 

Un altro modo di dire ciao, un po' più formale, è il seguente:

"Hello"

quindi "Hi!", "Hello!" corrispondono al nostro ciao, un saluto di tipi confidenziale.

Se vogliamo invece vogliamo dire buongiorno, buon pomeriggio o buonasera, useremo l'aggettivo good (buono) abbinato rispettivamente a morning, afternoon ed eveningNello specifico diremo:

"Good morning"

che significa buongiorno,

"Good afternoon"

che vuol dire buon pomeriggio oppure

"good evening"  

che sta per buonasera e infine

"good night"

che si usa per dire buonanotte.

Quindi questi sono i classici saluti che si scambiano durante il corso della giornata, mentre se due persone si incontrano e vogliono presentarsi, oltre a fare due chiacchiere, ho preparato per te un semplice esempio di conversazione in inglese.

Un esempio di conversazione base in inglese

Qualcuno inizierà la conversazione in inglese dicendo: "Hi" oppure "Hello", rivolgendosi a un'altra persona, che risponderà a sua volta con"Hi" oppure con "Hello"

Se si tratta di persone che non si conoscono potrebbero dirsi:

"Nice to meet you". 

"Nice to meet you" significa letteralmente piacere di incontrarti, che in italiano traduciamo con piacere di conoscerti.
Inoltre, per domandare come si chiama la persona che abbiamo di fronte, chiederemo:

"What's your name?"

che significa Qual è il tuo nome? o più semplicemente Come ti chiami?. 

"Name", se vi ricordate, lo abbiamo già visto quando vi ho fatto lo spelling del mio nome in uno dei video precedenti... e infatti, la persona che riceverà la domanda: "What's your name?" a sua volta risponderà dicendo "My name is" (che vuol dire "il mio nome è") "Giulia".

"My name is Giulia, and you?"

"and you?" e una semplice domanda che vuol dire: e tu ?

Dopo aver risposto "My name is Giulia, and you?", l'altra persona ci risponderà: "My name is....." e il suo nome.

Per chiedere come sta una persona in inglese, sia che la conosciamo oppure no, bisognerà dire così:

"How are you?"

che letteralmente significa: "Come tu sei?", ma che in pratica vuol dire: "Come stai?".

Nota bene: in inglese non hanno una forte distinzione tra il registro formale e quello informale, come invece accade in italiano, quindi domande come questa possono essere rivolte in questo modo e in questa forma sia a persone con cui siamo in confidenza, sia a persone che non conosciamo.

Un modo alternativo per chiedere "Come stai?" o "Come va?" è il seguente:

"How are you doing?"

che è un saluto molto comune ultimamente, e la persona che si sente rivolgere questa domanda potrà rispondere:

"Fine, thank you and you?"

 Che significa: "Bene, grazie e tu?".

"Thank you" significa "Grazie"  mentre "And you?" vuol dire "E tu?", come avevamo detto in precedenza.

Quando una persona non sta bene può rispondere alla domanda "How are you?" nel seguente modo:

"So and so"

che corrisponde al modo di dire italiano "Così e così".

Se invece si è particolarmente di buon umore o il periodo è particolarmente felice, si può rispondere con:

"Very well"

che vuol dire "Molto bene".

Se invece preferisci non sbilanciarti troppo potresti dire"Not too bad"che vuol dire "Non così male" o più semplicemente "Non male"

Ovviamente non dimenticatevi mai di chiedere"And you?": gli inglesi ci tengono molto alle buone maniere e a farsi rivolgersi queste domande quando si incontrano.

Per congedarsi da una persona, ovvero per salutarla quando ci si sta allontanando o si termina la conversazione, si può rispondere dicendo "Goodbye".

"Goodbye"

che significa "Arrivederci".

Se invece salutiamo una persona che rivedremo presto, possiamo dire "See you soon", che tradotto letteralmente significa "Vedo te presto", ma che in italiano significa in realtà "Ci vediamo presto".

Per oggi questo è tutto! Adesso conosci le basi per una breve conversazione e per salutare una persona in inglese, per cui puoi passare alla lezione successiva, dove cureremo meglio la pronuncia delle 26 lettere dell'alfabeto inglese.

Ricorda che questa è la versione gratuita di un corso di inglese online più completo e professionale: se vuoi migliorare il tuo inglese in 9 fantastiche ore, ricevendo un supporto personalizzato e tanti altri benefit, iscriviti qui al corso per fuoriclasse!

Il corso di inglese completo include l'accesso a un gruppo esclusivo dedicato agli studenti di Giulia per ricevere continuo supporto, risposte alle tue domande e aiuto per imparare ancora più efficacemente e velocemente!

Inizia subito a imparare l'inglese come un vero fuoriclasse!

Giusto per fare un piccolo ripasso: Goodbye, and see you soon! ;)

Giulia

Vuoi perderti altri articoli come questo?
Iscriviti per ricevere altri!

Scritto da

Giulia

Giulia Sparano

Titolare e insegnante di School2u

Laureata in Lingue all'Università Cattolica di Milano parlo fluentemente Italiano (madrelingua), Inglese, Spagnolo e Francese. Ho lavorato per molti anni come insegnante di lingua, traduttrice e interprete professionista prima di fondare School2u, la mia scuola di lingue, prima a Milano, e ora interamente Online.
Attualmente sono conosciuta principalmente per i miei corsi di lingua online professionali ai quali continuo a lavorare per renderli sempre più efficaci, e per passione.

Per

School2u logo

School2u offre lezioni di lingua inglese, spagnola e francese in sede, a domicilio nell’area urbana di Milano e online avvalendosi della collaborazione di insegnanti qualificati. Contattaci e richiedi subito informazioni senza impegno!

Sommario

Stai leggendo la versione gratuita di un corso di inglese online più nuovo e professionale:

Impara l'inglese di base con gli altri studenti del gruppo segreto!

.img-container { position: relative; text-align: center; } .img-container .course-box-image{ width: 100% !important; border-radius: 1em; } .value{ display: inline-block; position: absolute; bottom: 8px; right: 16px; color: #1ea69a; font-size: 2em; background-color: rgba(255, 255, 255, 0.8); border-radius: 0.5em; padding: 0.2em; } .value.small { bottom: 0.2em; right: 0.6em; font-size: 1em; padding: 0.1em; border-radius: 0.2em; } a.afflink:hover img.course-box-image{ border: 2px solid #1ea69a; } a.afflink:hover .value{ font-weight: normal; font-style: italic; }

Come fare a capire la differenza tra shit e sheet? Bastano poche ore di esercizio con i minimal pairs!

Quando si ascolta qualcuno che parla inglese è difficile capire dove finisce una parola e dove ne inizia un'altra. Scopri come riuscirci!

Queste otto parole inglesi usate sul lavoro vengono pronunciate male dalla maggior parte degli italiani. Scopri se anche tu commetti questi errori!

La maggior parte degli italiani non sa pronunciare queste 70 parole molto comuni in inglese. E tu? Quante di queste parole sai pronunciare correttamente?

Smettere di parlare inglese come Super Mario non è poi così difficile. Dobbiamo solo pronunciare bene questi 8 suoni per vedere subito la differenza!

Vuoi sfoggiare un accento da madrelingua USA quando parli inglese? Comincia seguendo questi 5 piccoli consigli per vedere subito un'enorme differenza!

Vuoi migliorare la tua pronuncia in inglese americano? Segui il corso gratuito sui 43 suoni della lingua inglese!

Cerchi un libro gratuito per imparare i tempi verbali della lingua inglese gratis? Yulia ne ha scritto uno apposta per te!

Vuoi imparare come si coniuga il verbo essere in inglese? Leggi la nostra guida

Vuoi imparare come si coniuga il verbo avere in inglese? Leggi la nostra guida

Tutto quello che c'è da sapere sul Present Continuous (Progressive Tense) in inglese.

Vuoi imparare l'inglese ma parti da zero? Ecco per te il corso gratuito di School2u per imparare le basi della lingua inglese!

Il Simple Present è un tempo verbale molto utilizzato per esprimere azioni che si svolgono nel presente e non solo

In questa lezione tratteremo l'alfabeto inglese, che ha 26 lettere, quindi 5 in più rispetto all'italiano e la pronuncia scritta di ogni lettera.

Scopri adesso il tuo livello di partenza con questo simpatico test di autovalutazione del tuo inglese, senza registrazione e con risultato immediato!

Tutta la Verità sulle Certificazioni della Lingua inglese per aiutarti a scegliere tra le varie possibilità: IELTS, TOEFL, TOEIC e Cambridge (FIRST Certificate e gli altri).

Guida completa con tanti Esempi scaricabili pronti all'uso per scrivere i tipi più diffusi di Lettere Formali in Inglese.

Come scrivere un Curriculum Vitae in inglese di successo con 3 esempi e modelli in pdf da scaricare.

Lo sapevi che gli inglesi usano la punteggiatura in modo diverso? Ecco la Guida per non sbagliare una virgola!

Chi non si è mai trovato a dover scrivere un'email in inglese a un amico o a una azienda? Ecco le linee guida per fare sempre un figurone!

7 trucchi per imparare l'inglese come un bambino

Trova un altro corso